• Home
  • keyboard_arrow_rightIl Puff

Il Puff


Background
share close

La Storia e l'Eredità dello Storico locale romano


Nato nel cuore di Trastevere come Teatro di Cabaret, per volontà di Lando Fiorini nel 1968, anno in cui Fiorini stesso si applica nei lavori di adattamento del locale in via dei Salumi insieme al fratello Ferdinando e ad Enrico Montesano. Il nome Puff fu scelto in accordo con gli amici Gianni Minà e Pierangelo Piegari.

Solo successivamente il locale si spostò nella sede attuale, la vicina via Giggi Zanazzo. Sul palcoscenico del Puff si sono esibiti i migliori cabarettisti, attori e cantanti romani, a ricordo di una tradizione dello spettacolo capitolino come il già citato Enrico Montesano, Lino Banfi, Solvejg D’Assunta, Gianfranco D’Angelo, Rod Licari, Toni Ucci, Leo Gullotta, Giusy Valeri, Maurizio Mattioli, Olimpia Di Nardo, Marcello Martana ed altri ancora. Molti dei copioni proposti (inizialmente la produzione si attestava sui quattro o cinque spettacoli l’anno) erano firmati dalla coppia formata da Mario Amendola e Bruno Corbucci.

Il Puff, lo storico locale di Lando Fiorini, da oltre mezzo secolo considerato il tempio della romanità, ha raggiunto un punto di svolta. Si evolve e diventa un teatro itinerante.
Non più spettacoli nella sede di via Giggi Zanazzo a Trastevere ma in giro per i palcoscenici di Roma, del Lazio e delle città italiane più importanti. Almeno così ha deciso l’associazione promotrice, con a capo Francesco, il figlio dell’indimenticabile cantante-attore, testimonial della romanità.